itzh-CNenfr

PERITI AGRARI “IN FIERA” : AGRI TOSCANA 2018

Nel fine settimana appena trascorso, si è tenuta la Fiera “Agri Toscana” al Centro Congressi di Arezzo; una fiera dedicata interamente all’agricoltura: dai macchinari ai prodotti a km. zero, passando per gli allevamenti e i cuochi toscani. In fondo pare ormai un percorso naturale, quasi scontato, quello che porta dalla produzioni primaria (di qualità) al consumo diretto dei prodotti della nostra terra. Un po’ più di attenzione ci vuole invece per comprendere come la figura del Perito Agrario faccia capolino lungo tutta la filiera!

Così incontriamo il collega che ha progettato gli edifici produttivi dell’azienda agricola e magari li ha anche accatastati, poi conosciamo l’altro che fa da consulente in campo e/o nella trasformazione in azienda, di nuovo veniamo a sapere che un altro ha permesso all’azienda di accedere a finanziamenti regionali o comunitari, un altro ancora ha effettuato i controlli sulle produzioni biologiche o ha redatto il manuale di autocontrollo dell’azienda…. Forse è meglio fermarsi un attimo a prendere fiato, perché le virgole e le congiunzioni non bastano più!!

Potremmo anche andare a cercare quanti Periti Agrari si trovano negli enti pubblici, presso i rivenditori di macchine agricole e prodotti per l’agricoltura e quanti ancora nelle associazioni di categoria; molti di loro, per poter essere assunti o partecipare a un concorso hanno voluto e dovuto abilitarsi alla libera professione.

Allora, quando qualcuno ci o si chiede: “a cosa serve la figura del Perito Agrario??”, non credo sia difficile dare una risposta.

E proprio per dare questa risposta, in modo visibile, i Periti Agrari sono stati presenti ad Agri Toscana! L’iniziativa si è sviluppata in un tempo molto breve, grazie alla società organizzatrice Tecnoeventi (nella persona di Daniel Baiocco) alla disponibilità dei Collegi Territoriali di Perugia-Terni e di Siena-Arezzo-Firenze, al patrocinio del Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati e alla pronta collaborazione del Coordinamento Regionale Toscano dei Periti Agrari e P.A. Laureati.

La Fiera ha avuto un buon successo di pubblico e, di conseguenza, anche la categoria dei Periti Agrari ha avuto una buona visibilità, stabilendo anche contatti interessanti per il futuro.

La ristrettezza dei tempi non ha dato modo di curare tutti i particolari e neppure di passare ad una fase convegnistica diretta in modo specifico ai professionisti e alle realtà produttive del mondo agricolo e agroindustriale; diamo tempo al tempo e anche questo arriverà.

 

  • Visite: 839