Skip to main content

Per contatti telefonici: 0648906713

Progetto Scuole

Diventa Perito Agrario

Orientamento per gli studenti

Ti stai chiedendo qual è la professione più adatta a te dopo il Diploma? Se la risposta fosse Perito Agrario, quale sarebbe il percorso da fare? Potrai scegliere tanti indirizzi diversi per specializzarti in quello che più ti piace e diventare un Perito Agrario a tutti gli effetti.

Puoi decidere di proseguire gli studi con:

  • VI anno enotecnico

  • I.F.T.S. (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore)

  • Corso di Alta formazione

  • I.T.S. (Istituto Tecnico Superiore)

  • Percorso universitario

e superato l’Esame di Stato, obbligatorio per l’abilitazione alla professione, non ti resterà che iscriverti al nostro Albo e potrai intraprendere da subito le sfide del lavoro e della libera professione!

In alternativa, per accedere all'Esame di Stato, dopo il diploma è necessario un praticantato di 18 mesi o un riconoscimento certificato di un periodo di attività lavorativa.

Guida per le scuole superiori

Esame di Stato

Annualmente il Ministero dell’Istruzione comunica le date relative alle sessioni di esame.

Scopri quali sono le lauree e i titoli di studio idonei per accedere all’Albo dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati e come presentare le domande di iscrizione

Perché iscriversi al Collegio e diventare Perito Agrario?

• Poter trovare un’attività lavorativa coerente con gli studi svolti che possa dare soddisfazione e realizzazione personale;

• Il mercato richiede tecnici preparati e competenti ai quali non mancano le opportunità di lavoro;

• I compensi dei Periti Agrari sono più alti nell’ambito delle professioni agricole la cui cassa previdenziale è ENPAIA

• La Cassa previdenziale dei Periti agrari è in ottima salute, riesce a garantire la rivalutazione della pensione più alta tra le professioni agrari.

Cosa può fare un Perito Agrario libero professionista iscritto all’Albo?

Professionista di una nuova società ed economia green, il perito agrario è un tecnico con competenze trasversali e altamente innovative, che svolge un ampio numero di compiti correlati all’agricoltura, all’agroalimentare e all’ambiente, settori in forte evoluzione in cui le nuove generazioni potranno giocare un ruolo da protagonista. 

Una volta iscritto all'Albo potrò iniziare subito la mia attività lavorativa?

Sì, potrai iscriverti all’Albo tenuto dal Collegio della tua provincia di residenza. Il Collegio ti illustrerà quali adempimenti dovrai assolvere per poter esercitare la libera professione nel rispetto nelle norme fiscali, tributarie e previdenziali (apertura P.IVA, iscrizione previdenziale, polizza RC professionale) e una volta iscritto potrai ottenere il timbro professionale attestante la tua qualifica di Perito Agrario.

Quando sarai iscritto cosa faranno per te il Collegio provinciale e Nazionale dei Periti Agrari?

L’Ordine professionale ti fornirà direttamente o tramite Enti certificati la possibilità di formarti ed accrescere le tue competenze professionali. Tutelerà il tuo lavoro e la tua persona come professionista nei confronti di terzi (clienti, società, pubbliche amministrazioni) nel caso in cui vi fossero lesioni della tua professionalità poiché tutelando te tutelano tutta la categoria.

Competenze del Perito Agrario

  • la direzione, l'amministrazione e la gestione di aziende agrarie e zootecniche e di aziende di lavorazione e commercializzazione di prodotti agrari e zootecnici limitatamente alle piccole e medie aziende, ivi comprese le funzioni contabili, quelle di assistenza e rappresentanza tributaria e quelle relative all'amministrazione del personale dipendente dalle medesime aziende;
  • le rotazioni agrarie;
  • la curatela di aziende agrarie e zootecniche;
  • la consulenza, le stime di consegna e riconsegna, i controlli analitici per i settori di specializzazione enotecnici, caseari, elaiotecnici ed altri;
  • la progettazione, la direzione ed il collaudo di opere di miglioramento fondiario e di trasformazione di prodotti agrari e relative costruzioni, limitatamente alle medie aziende, il tutto in struttura ordinaria, secondo la tecnologia del momento, anche se ubicate fuori dai fondi;
  • i lavori catastali, topografici, cartografici e tipi di frazionamento, inerenti le piccole e medie aziende e relativi sia al catasto terreni sia al catasto urbano;
  • la direzione e manutenzione di parchi e la progettazione, la direzione e la manutenzione di giardini, anche localizzati, gli uni e gli altri, in aree urbane;
  • la progettazione e la direzione di piani aziendali ed interaziendali di sviluppo agricolo limitatamente alle medie aziende;
  • la misura, la stima, la divisione di fondi rustici, delle costruzioni e delle aziende agrarie e zootecniche, anche ai fini di mutui fondiari;
  • la stima dei tabacchi e lavori nelle tecniche dei tabacchi;
  • la stima delle colture erbacee ed arboree e loro prodotti e la valutazione degli interventi fitosanitari;
  • la valutazione dei danni alle colture, la stima di scorte e dei miglioramenti fondiari agrari e zootecnici, nonché le operazioni di consegna e riconsegna dei beni rurali e relativi bilanci e liquidazioni;
  • le funzioni di perito e di arbitratore in ordine alle attribuzioni sopra menzionate;
  • p) le attività tecniche connesse agli accertamenti, alla valutazione ed alla liquidazione degli usi civici;
  • l'assistenza tecnica ai produttori agricoli singoli ed associati;
  • le attribuzioni derivanti da altre leggi;
  • l'esercizio delle competenze connesse al titolo di specializzazione ottenuto a seguito di regolare corso istituito dallo Stato o dalle regioni {Così sostituito dall'art.2, L. 21 febbraio 1991, n. 54)
  • CTU consulente tecnico di ufficio ausiliario del giudice, Custode e curatore giudiziale, CTP consulente tecnico di Parte.
  • tecnico di Parte.
    Consulenza apertura nuove attività ai sensi del D.lgs 126/2016, Nomina PCQI (preventive Controls Qualified Individuale, redazione del Food Safety Pian per aziende di esportazioni USA, certificatore sistemi di qualità dei processi e dei prodotti agroalimentari)
  • Sicurezza e Igiene Alimentare Reg. CE 852/04, piani di autocontrollo, formazione personale alimentarista, elaborazione e valutazione etichette alimentari ai sensi del Reg. CE 1169/11, Elaborazione Valori Nutrizionali, Procedure di tracciabilità degli alimenti ai sensi del Reg. CE 178/02, campionamento matrici alimentari e ambientali, analisi.
  • Direttiva Nitrati - Redazione Piani di Utilizzo, piani di fertilizzazione, spandimento ordinario e deroga, contenimento nitrati
  • PAC Politica Agricola Comunitaria, consulenza, elaborazione, sostegno al reddito, misure del mercato, PSR, FESR
  • Agricoltura biologica e Biodinamica, produzioni vegetali e animali - ispezione, monitoraggio, produzione e controllo Reg. CE 834/07 e 889/2008
  • PAN Piano nazionale Uso sostenibile Fitofarmaci, consulenza, formazione, valutazione prodotti e attrezzature, certificazioni, controllo line produttive
  • Centro assistenza Fiscale - Centro Assistenza Agricola
  • Amministrazione Fiscale, Contabilità e assistenza Tributaria e fiscale - INAIL-INPS -AGENZIA DELLE ENTRATE
  • Certificazione Energetica degli Edifici
  • Energie Rinnovabile: Eolica, Solare e Biomasse, impianti produzioni energetiche Direttiva U E31/2010
  • Pianificazione Territoriale, Piani governo del territorio, AIA Autorizzazioni Integrate Ambientali, VAS Valutazioni ambientali strategiche, VAM Valutazioni Ambientali Minime, Bonifiche ambientali e pozzi irrigui. Gestione dei Consorzi Agrari, Irrigui, Bonifica.
  • D.lgs 9 Aprile 2008 n, 81 "Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro" - Redazione Valutazione dei rischi DVR, DUVRI e POS, piani di evacuazione ed emergenza. <nomina a RSPP (responsabile servizio di prevenzione e protezione)
  • nel settore antincendio (Decreto del 7 agosto 2012) come:
    "Tecnico abilitato" che opera nell'ambito delle proprie competenze;
    "Professionista antincendio" che opera nell'ambito delle proprie competenze ed iscritto negli appositi elenchi del Ministero dell'interno di cui all'articolo 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 (ex legge 818/84).
Gestione aziende agrarie - zootecniche e trasformazione prodotti
  • la direzione, l'amministrazione e la gestione di aziende agrarie e zootecniche e di aziende di lavorazione e commercializzazione di prodotti agrari e zootecnici limitatamente alle piccole e medie aziende, ivi comprese le funzioni contabili, quelle di assistenza e rappresentanza tributaria e quelle relative all'amministrazione del personale dipendente dalle medesime aziende;
  • le rotazioni agrarie;
  • la curatela di aziende agrarie e zootecniche;
  • la consulenza, le stime di consegna e riconsegna, i controlli analitici per i settori di specializzazione enotecnici, caseari, elaiotecnici ed altri;
Direzione Lavori - Progettazione - Costruzioni - Topografia
  • la progettazione, la direzione ed il collaudo di opere di miglioramento fondiario e di trasformazione di prodotti agrari e relative costruzioni, limitatamente alle medie aziende, il tutto in struttura ordinaria, secondo la tecnologia del momento, anche se ubicate fuori dai fondi;
  • i lavori catastali, topografici, cartografici e tipi di frazionamento, inerenti le piccole e medie aziende e relativi sia al catasto terreni sia al catasto urbano;
  • la direzione e manutenzione di parchi e la progettazione, la direzione e la manutenzione di giardini, anche localizzati, gli uni e gli altri, in aree urbane;
  • la progettazione e la direzione di piani aziendali ed interaziendali di sviluppo agricolo limitatamente alle medie aziende.
Stime - Consulenze agronomiche - Perizie
  • la misura, la stima, la divisione di fondi rustici, delle costruzioni e delle aziende agrarie e zootecniche, anche ai fini di mutui fondiari;
  • la stima dei tabacchi e lavori nelle tecniche dei tabacchi;
  • la stima delle colture erbacee ed arboree e loro prodotti e la valutazione degli interventi fitosanitari;
  • la valutazione dei danni alle colture, la stima di scorte e dei miglioramenti fondiari agrari e zootecnici, nonché le operazioni di consegna e riconsegna dei beni rurali e relativi bilanci e liquidazioni;
  • le funzioni di perito e di arbitratore in ordine alle attribuzioni sopra menzionate;
  • p) le attività tecniche connesse agli accertamenti, alla valutazione ed alla liquidazione degli usi civici;
  • l'assistenza tecnica ai produttori agricoli singoli ed associati.
Competenze speciali
  • le attribuzioni derivanti da altre leggi;
  • l'esercizio delle competenze connesse al titolo di specializzazione ottenuto a seguito di regolare corso istituito dallo Stato o dalle regioni {Così sostituito dall'art.2, L. 21 febbraio 1991, n. 54)
  • CTU consulente tecnico di ufficio ausiliario del giudice, Custode e curatore giudiziale, CTP consulente tecnico di Parte.
  • tecnico di Parte.
    Consulenza apertura nuove attività ai sensi del D.lgs 126/2016, Nomina PCQI (preventive Controls Qualified Individuale, redazione del Food Safety Pian per aziende di esportazioni USA, certificatore sistemi di qualità dei processi e dei prodotti agroalimentari)
  • Sicurezza e Igiene Alimentare Reg. CE 852/04, piani di autocontrollo, formazione personale alimentarista, elaborazione e valutazione etichette alimentari ai sensi del Reg. CE 1169/11, Elaborazione Valori Nutrizionali, Procedure di tracciabilità degli alimenti ai sensi del Reg. CE 178/02, campionamento matrici alimentari e ambientali, analisi.
  • Direttiva Nitrati - Redazione Piani di Utilizzo, piani di fertilizzazione, spandimento ordinario e deroga, contenimento nitrati
  • PAC Politica Agricola Comunitaria, consulenza, elaborazione, sostegno al reddito, misure del mercato, PSR, FESR
  • Agricoltura biologica e Biodinamica, produzioni vegetali e animali - ispezione, monitoraggio, produzione e controllo Reg. CE 834/07 e 889/2008
  • PAN Piano nazionale Uso sostenibile Fitofarmaci, consulenza, formazione, valutazione prodotti e attrezzature, certificazioni, controllo line produttive
  • Centro assistenza Fiscale - Centro Assistenza Agricola
  • Amministrazione Fiscale, Contabilità e assistenza Tributaria e fiscale - INAIL-INPS -AGENZIA DELLE ENTRATE
  • Certificazione Energetica degli Edifici
  • Energie Rinnovabile: Eolica, Solare e Biomasse, impianti produzioni energetiche Direttiva U E31/2010
  • Pianificazione Territoriale, Piani governo del territorio, AIA Autorizzazioni Integrate Ambientali, VAS Valutazioni ambientali strategiche, VAM Valutazioni Ambientali Minime, Bonifiche ambientali e pozzi irrigui. Gestione dei Consorzi Agrari, Irrigui, Bonifica.
  • D.lgs 9 Aprile 2008 n, 81 "Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro" - Redazione Valutazione dei rischi DVR, DUVRI e POS, piani di evacuazione ed emergenza. <nomina a RSPP (responsabile servizio di prevenzione e protezione)
  • nel settore antincendio (Decreto del 7 agosto 2012) come:
    "Tecnico abilitato" che opera nell'ambito delle proprie competenze;
    "Professionista antincendio" che opera nell'ambito delle proprie competenze ed iscritto negli appositi elenchi del Ministero dell'interno di cui all'articolo 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 (ex legge 818/84).

Approfondimenti

Perito Agrario tra storia e futuro

Perito Agrario una professione proiettata nel futuro che ha radici profonde. La prima scuola tecn...

ITS Istituto Tecnico Superiore Agroalimentare

Istituiti nel 2008, gli ITS sono scuole di alta specializzazione. I programmi hanno una durata di...

VI anno enotecnico

Dopo aver conseguito il diploma di Perito Agrario, in alcuni Istituti Tecnici Agrari italiani gli...

Cerca l'Istituto più vicino a te