Per contatti telefonici: 0648906713

itzh-CNenfr

ACCADEMIA DEI GEORGOFILI PERITI AGRARI - RITORNO AL FUTURO

Non si finisce mai di imparare…potrebbe essere questa la sintesi estrema delle giornate di studio organizzate dall’Accademia dei Georgofili e dal Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati della Toscana e dell’Umbria L’accademia da quasi 240 anni è quel luogo dove Accademici, forti delle loro competenze e delle loro esperienze, ricercano nuove soluzioni ai problemi e nuove strategie per innovare.

L’Accademia da tempo, con un modello di “ritorno al futuro” ha coinvolto i “soggetti” dell’agroalimentare con i quali sviluppare una rete di domande e di scambio di avanzate esperienze. Una stretta relazione che favorisce anche il permeare le categorie e i settori produttivi un processo evolutivo e di sviluppo permanente, In questo contesto il Collegio dei Periti Agrari, sia territoriale che Nazionale, hanno intrapreso una iniziativa di alta qualità tecnico scientifica, compartecipando con l’Accademia a co-organizzare alcuni eventi formativi. I primi appuntamenti hanno affrontato temi che sono di particolare attualità quali: cambiamenti climatici, uso sostenibile del suolo, l’acqua quale bene da salvaguardare, l’uso della sostanza organica; bilanci di sostenibilità; senza eludere i problemi della qualità e della sicurezza del lavoro, il tutto in relazione alla viticoltura.

L’argomento non è stato scelto a caso…la viticoltura interessa tutto il territorio nazionale e gli effetti dei cambiamenti climatici non sono purtroppo una novità e costringeranno tutto il settore che è chiamato a governare il cambiamento climatico e gli effetti che determina, per valorizzare ulteriormente quel primato mondiale del Made in Italy vitivinicolo che il mondo apprezza. I Periti Agrari e Periti Agrari Laureati, Enologi e Enotecnici, che la storia delle professioni ha riconosciuto quali protagonisti della affermazione vitivinicola italiana, anche quella eroica, sono chiamati ad accompagnare questi cambiamenti. Suolo, acqua, clima, eccetera…verrebbe da dire “Tutte cose che i professionisti e gli imprenditori agricoli già hanno studiato (o addirittura insegnato)”. Eppure, non basta; quello che si conosce, quello che si fa, non è abbastanza…se fino ad ora poteva apparire che bastasse, in questo tempo in cui tutto assume un carattere accelerato occorre un di più di processi innovativi.

Allora ciò che Edith Cresson pronosticò nel 1996: “formarsi lungo tutto l’arco della vita”, oggi deve arricchirsi da un permanente scambio e circolazione dei fattori innovativi fra colleghi, fra imprenditori e professionisti e fra professionisti e mondo della scienza e della ricerca…e tutte le conoscenze e competenze acquisite devono essere messe al servizio del mondo agroalimentare. Con questo spirito sono pensate e promosse le giornate di studio dell’Accademia dei Georgofili dei Professionisti Periti Agrari, ed è con lo stesso spirito che i due Enti ritengono che l’esperienza possa essere riproposta e diventare permanenti. Pertanto, dopo i primi eventi ne seguiranno altri nei quali saranno affrontati nel dettaglio temi quali la coltivazione, alternando la conoscenza scientifica a quella tecnico-pratica. Il Perito Agrario e Perito Agrario Laureato diventa sempre più quel tecnico e consulente delle imprese agroalimentare, svolgendo la funzione di catena di trasmissione della conoscenza dal mondo scientifico e della ricerca a quello dell’applicazione in campo, riportando al mondo della scienza i risultati (positivi e negativi) della sperimentazione applicata e vissuta su vasta scala. In questo modo sarà possibile sviluppare ulteriormente l’orizzonte scientifico e quello produttivo, così che le innovazioni siano per tutti e che gli studi siano sempre più centrati sulle reali esigenze delle imprese e dell’ambiente. E, sulla base delle prime giornate di studio, i prossimi appuntamenti coinvolgeranno un numero crescente di professionisti perché…non si finisce mai di imparare!

© Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati
Codice Univoco: UFUWED | Codice Fiscale: 80059230583 | PEC [email protected]
 Website realizzato internamente dal CNPAPAL tramite software Open-Source