itzh-CNenfr

Convenzione ITS, Collegio Nazionale Periti Agrari e Periti Agrari Laureati.

Il Presidente Nazionale, Mario Braga, il 15 novembre presso la sede del Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati ha sottoscritto con il Prof. Vito Nicola Savino, Coordinatore della Rete tra le Fondazioni ITS Area Tecnologica – Made in Italy – Ambito Agroalimentare, un protocollo d’intesa  tra il CNPAPAL, e  la Rete AgrITS, al fine di organizzare una sessione di esame  valida all’ abilitazione all’esercizio della libera professione di Perito Agrario.

L’accordo avrà  piena attuazione dopo il parere positivo del  M.I.U.R. (Ministero dell’Istruzione, Università, e Ricerca) .

La Convenzione ha lo scopo di favorire il pieno ed effettivo riconoscimento “professionalizzante” del percorso biennale post diploma ITS del Comparto agroalimentare. Agli studenti che ne faranno richiesta verrà rilasciato il Diploma di Tecnico superiore ai sensi del D.P. C.M. del 25 gennaio 2008 ed il Diploma di abilitazione all’esercizio della libera professione di Perito Agrario Laureato ai sensi dell’art. 31 della legge 434/1968 cosi come modificata dalla legge 54/1991.  Tale riconoscimento attua i principi ispiratori delle normative Europee in materia di professioni Intellettuali, Libera circolazione dei professionisti nei Paesi UE e rispetta la precisa volontà della categoria dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati di rilanciare come primo aspetto fondamentale della propria politica l’apertura alle nuove opportunità di lavoro per i giovani diplomati.

 

  • Visite: 422