per tutta la durata dell'emergenza COVID-19 il nostro numero telefonico sarà lo 0692959943

itzh-CNenfr

LOCOROTONDO – MILANO ORIENTANDO

 

 

Sull’onda dell’esperienza vissuta la settimana scorsa dal Collegio di Milano, ieri alle 18.30 più di 60 giovani degli ITA di Limbiate (MI) e di Locorotondo hanno partecipato ad una Video finalizzata a presentare la nostra categoria e le opportunità di lavoro che può dischiudere.

Particolarmente apprezzato è stato il saluto iniziale della “Preside” del Caramia Gigante di Locorotondo, la prof.ssa Angelinda Gliseta.

Chi sta vicino ai ragazzi, e crede in loro, costruisce giorno dopo giorno e ogni giorno la straordinaria missione educativa e professionalizzante della scuola tecnica agraria”.

Sotto la sua rigida regia , (i tempi delle video, si sa, sono sempre insufficienti se i temi sono interessanti e coinvolgenti), il  nostro collega Prof. Roberto Manna, appassionato promotore di questa e altre iniziative che coinvolgono i futuri Periti Agrari e la scuola,  dopo il saluto del Presidente Braga, che ha riservato un caro saluto al Prof. Vito Savino, (coordinatore della rete degli ITS dell’agroalimentare Made in Italy), e del Presidente del Collegio di Milano Roberto Lugli,  ha introdotto la relazione del collega Angelo Arpano.

Quasi un’ora di illustrazione della specificità e particolarità professionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati.

Angelo oltre a illustrare cos’è un Collegio e come funziona la famiglia dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati si è addentrato nei meandri di competenze che sono accresciute per qualità e quantità in questi ultimi due decenni.

Anche i Prof. Palmisano co-organizzatore dell’evento, insegnate di Locorotondo e Vicepresidente del Collegio di Bari ha evidenziato come iniziative come queste portino i ragazzi ad avere più consapevolezza nello scegliere la propria strada.

In conclusione è intervenuto il Presidente della Commissione della nostra Cassa, Dino Lattarulo, che affrontando temi di particolarissimo interesse ha trainato l’attenzione dei giovani. Del resto in questo tempo di incertezze sapere che c’è la tua Cassa al tuo fianco apre spiragli di speranza.

Con queste iniziative la categoria espande il velo di conoscenze, competenze e opportunità professionali.

Un evento che potrebbe essere replicato in tutta Italia e per tutti quegli indirizzi scolastici e universitari che rendono la nostra categoria unica e credibile.

Braviii.